abruzzoinfesta
A causa dell'emergenza Covid-19 sono sospese, su tutto il territorio nazionale, tutte le manifestazioni e le iniziative di qualsiasi natura.
Pertanto, gli eventi promossi sul sito sono da ritenersi annullati fino a quando il Governo non ritirerà i divieti. Date e programmi presenti negli articoli al momento non sono validi.

Festa di San Domenico a Pretoro

Prima domenica di maggio - Pretoro (CH)
Durante la prima domenica di maggio a Pretoro (CH) si festeggia la sacra rappresentazione del "Lu Lope". "Il Miracolo di San Domenico e il Lupo" è una delle più significative storie sacre giunte fino a noi e quella che si ricorda a Pretoro ogni prima domenica di maggio.

Ai "serpari" è dedicata la prima mattinata: nella piazza centrale del paese si tiene la premiazione per i più grandi e bei serpenti trovati nei dintorni di Pretoro.

Nella vicenda della Sacra Rappresentazione, il bambino è rapito da un lupo mentre i genitori sono nel bosco a far legna. San Domenico, mosso dalle accorate preghiere dei genitori, interviene e ammansisce il lupo facendo sì che lui stesso riporti a casa il piccino. Il miracolo allora può compiersi: un suono di campane ne diffonde la notizia per valli e vette, fino al Monte Amaro.

"Lu Lope" e il miracolo di San Domenico

Ogni miracolo, si sa, è conseguente ad un profondo atto di fede; bene ha fatto dunque il Fraticelli a fondare l'intera azione sulla religiosità ingenua e istintiva della gente di paese. I protagonisti, così, levano alla Divina Provvidenza un pensiero riconoscente, prima di toccare il pasto frugale; si segnano all'atto di incominciare il lavoro quotidiano; e quando infine invocano da San Domenico il miracolo della restituzione del loro bambino, lo fanno con fervida umiltà e totale fiducia. Il miracolo allora può compiersi: un suono di campane ne diffonde la notizia per valli e vette, fino al Monte Amaro. Ma ciò che acquista maggior valore nelle sobrie pagine del volumetto, è la spontaneità e la genuinità del linguaggio.

La vicenda - il bambino che viene rapito da un lupo mentre i genitori sono nel bosco a far legna; quindi, l'intervento di San Domenico che, mosso dalle accorate preghiere dei genitori, ammansisce il lupo facendo sì che lui stesso riporti a casa il piccino - si prestava assai bene ad una trasposizione drammatica; e Raffaele Fraticelli, con felice intuizione poetica, ha fissato le scene salienti del racconto in una vera e propria sacra rappresentazione.Tra le antiche storie sacre abruzzesi che si sono conservate passando di padre in figlio sul filo della tradizionale devozione dei nostri paesi, una delle più significative è quella che si ricorda a Pretoro ogni prima domenica di maggio: il miracolo di San Domenico e il lupo.

Una storia abruzzese, antichissima per di più, non poteva che essere interpretata con il linguaggio nativo del popolo; e il dialetto, ricondotto qui alla sua più elementare struttura sintattica, e centrato inoltre sulle espressioni più vicine alla semplicità del mondo contadino, consegue una trasformazione quasi magica delle scene: queste, così, sembrano davvero ricondurci all'aura mistica e popolare delle Laudi umbre del Trecento.

Per maggiori informazioni

Sito Comune di Pretoro

Ultima modifica 02/05/2015 ore 06:03
Fonte / Autore: Sito Comune di Pretoro


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Home Abruzzo in festa Sagre in Abruzzo Feste in Abruzzo Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Abruzzo Eventi di rilievo Santi patroni
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Chieti L'Aquila Pescara Teramo
Elenco feste e sagre
N.B. abruzzoinfesta.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie