abruzzoinfesta
A causa dell'emergenza Covid-19 sono sospese, su tutto il territorio nazionale, tutte le manifestazioni e le iniziative di qualsiasi natura.
Pertanto, gli eventi promossi sul sito sono da ritenersi annullati fino a quando il Governo non ritirerà i divieti. Date e programmi presenti negli articoli al momento non sono validi.

Pasqua a Introdacqua

27 marzo - Introdacqua (AQ)
La domenica di Pasqua a Introdacqua si svolge il rito “La Madonna che vele”, manifestazione si ritiene abbia origine nella seconda metà del '800. La Madonna vestita a lutto, portata a spalla da quattro giovani è attesa in piazza dalla gente. Quando si intravede il Cristo Risorto, si dà inizio alla frenetica volata tra spari e suono di campane, il mantello nero della Madonna cade ed ella riappare nella veste celeste.

Il Rito. Preparata la statua della Madonna nella Chiesa della S.S. Trinità, si inizia da parte di diversi gruppi di giovani la gara per il trasporto della statua stessa; una gara, che a volte si svolge in un clima di accesa competizione, a base di offerte crescenti, fino all’ultima, la più alta, che deciderà quale quadriglia di portatori dovrà effettuare la corsa. A Mezzogiorno in punto mentre la piazza è gremita di folla in attesa spasmodica, ecco apparire lentamente dalla salita di San Rocco la statua della Madonna vestita a lutto, portata a spalla da quattro giovani. La Madonna si incammina verso la parte opposta della piazza dove c’è in attesa il Cristo Risorto, all’incirca metà della piazza quando si intravede il Cristo Risorto i portatori pian piano danno inizio alla frenetica Volata tra spari di mortaretti, suono di campane e banda locale che suona in sottofondo, il mantello nero della Madonna cade dalle sue spalle ed ella riappare nella consueta e sontuosa veste celeste, sulla mano destra apposta del bianco fazzoletto da lutto quasi per incanto appare una rosa. Un grido prorompe dalla folla, un grido di liberazione dopo l’attesa spasmodica, è un momento di grande emozione generale!

Subito dopo l’incontro tra la Madonna e il figlio Risorto si procede con una grande processione che gira attraverso le vie principali del paese, seguita con devozione dalle due confraternite, dalle autorità del paese e dal popolo.

E’ interessante rilevare che la Madonna per gli introdacquesi non “scappa”, come nell´espressione sulmonese, ma “vola”. Ed un vero e proprio volo è quello che, visto da lontano, sembra passare sopra le teste degli astanti, assiepati in uno spazio assai ristretto, tra spintonamenti e debordamenti non soltanto da parte dei più piccoli, con il rischio sempre incombente di qualche caduta dei portatori e della statua. Secondo la credenza popolare la caduta della statua durante la corsa rappresenterebbe un cattivo presagio. Rovinose furono le cadute del 1953 e del 1981 dove la statua rimase parzialmente danneggiata.

Per maggiori informazioni

Sito Comune di Introdacqua

Fonte / Autore: Pagina facebook Introdacqua


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Home Abruzzo in festa Sagre in Abruzzo Feste in Abruzzo Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Abruzzo Eventi di rilievo Santi patroni
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Chieti L'Aquila Pescara Teramo
Elenco feste e sagre
N.B. abruzzoinfesta.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie