abruzzoinfesta
A causa dell'emergenza Covid-19 sono sospese, su tutto il territorio nazionale, tutte le manifestazioni e le iniziative di qualsiasi natura.
Pertanto, gli eventi promossi sul sito sono da ritenersi annullati fino a quando il Governo non ritirerà i divieti. Date e programmi presenti negli articoli al momento non sono validi.

Pasqua a Spoltore

25 / 27 marzo - Spoltore (PE)
Pasqua a Spoltore (PE), tradizionale Processione del venerdì santo, il rito che accompagna i fedeli nella commemorazione della passione e la crocifissione di Gesù Cristo. Nel tardo pomeriggio la liturgia inizia dalla chiesa madre di San Panfilo con la lettura della Passione del Signore secondo Giovanni. I portatori dell' Addolorata, del Cristo Morto e degli altri simboli della Passione indossano sempre le antiche divise della Confraternita di S. Maria del Suffragio e del Santo Monte dei Morti, scomparsa ormai da quasi sessant' anni.

La Domenica di Pasqua nel centro storico si svolge il celebre rito de “La Madonna che corre”, sacra rappresentazione dell’incontro del Figlio risorto con la Madre, di antica origine e ripetuta puntualmente ogni anno.Questa rievocazione è entrata da decenni nelle tradizioni religiose della città di Spoltore, inizia per la prima volta a partire dalla fine del 1800, organizzata di anno in anno dalle diverse famiglie del paese. Dal 1918 tale compito viene assegnato ai primi esponenti della Famiglia De Amicis che entrano con privilegio nel ruolo di portatori a spalla della statua di Maria Maddalena. A partire dai primi anni 60 diventa il principale organizzatore della manifestazione nella sua totalità, nasce cosi nel 2008 l'associazione culturale "La Madonna Che Corre" che ha lo scopo di organizzare l'evento al fine di tramandarla negli anni e pubblicizzarla come evento religioso turistico culturale patrimonio della città di Spoltore.

In piazza D’Albezio, vengono disposte le statue di Gesù risorto, Maria Addolorata, San Giovanni e Maria Maddalena. Dopo la messa la statua della Madonna, ancora vestita con i drappi del lutto, insieme a quella dell’apostolo Giovanni, viene disposta all’estremità della piazza. Contemporaneamente dalla chiesa di San Panfilo Vescovo viene portata la statua del Cristo morto con la bandiera del trionfo, in una piccola processione lungo il corso con il parroco e la banda musicale. A quel punto, la statua viene posizionata di fronte a quella della Madonna, sulla parte opposta.

E dalla salita Schiavoni, che sbocca sulla piazza, arriva la statua di Maria Maddalena, portata velocemente verso quella della Madonna, a ricordare il momento in cui, secondo le Sacre Scritture, le annunciò la resurrezione di Gesù. Quindi la statua viene portata immediatamente verso la statua del Cristo e il tragitto si ripete due volte. Soltanto al terzo tentativo, incredula, si avvia verso il centro della piazza, seguita da San Giovanni e Maria Maddalena. E’ quello il momento più atteso dalla folla dei fedeli: il Figlio risorto va ad incontrare la Madre. Alla vista del Figlio, la Madonna lascia cadere il manto nero sotto cui appare una splendida veste bianca. E’ la rappresentazione del trionfo della vita sulla morte.

Per maggiori informazioni

Sito Comune di Spoltore - Sito Madonna che corre

Ultima modifica 11/05/2015 ore 14:37


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Home Abruzzo in festa Sagre in Abruzzo Feste in Abruzzo Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Abruzzo Eventi di rilievo Santi patroni
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Chieti L'Aquila Pescara Teramo
Elenco feste e sagre
N.B. abruzzoinfesta.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie